Necessità dell’autorizzazione prevista dagli artt. 55 e 56 del codice dei beni culturali e del paesaggio per la costituzione di ipoteca su di un bene culturale il cui trasferimento di proprietà sia stato precedentemente autorizzato

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informazioni sui cookies