Andrea Carandini nel giorno del suo insediamento alla presidenza del Consiglio superiore per i Beni Cultuali

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informazioni sui cookies