Particolare stilizzato della cupola del Pantheon, Roma


Verso Est. Architectural Chinese Landscape

Pubblicato il 22 luglio 2011



Verso Est. Architectural Chinese Landscape
Verso Est. Architectural Chinese Landscape
Stampa
a cura di Fang Zhenning
una coproduzione MAXXI e NAMOC - National Art Museum of China, Beijing e CIEA/ CAEG - China International Exhibition Agency of China Arts and Entertainment Group, Beijing

La mostra Verso Est. Chinese Architectural Landscape riflette la fisionomia dei paesaggi architettonici cinesi dell’ultima decade presentando i progetti di architetti e artisti della nuova generazione cresciuti e maturati alla stessa velocità del processo di sviluppo nazionale.

L’esposizione prende forma in un’epoca cruciale: come afferma il quotidiano britannico Financial Times nel 2010 la Cina ha investito oltre un trilione di dollari in nuove costruzioni, promuovendo e dando vita al boom immobiliare che l’ha trasformata in una superpotenza leader del settore.
Verso Est vuole sottolineare il ruolo dell’architettura cinese contemporanea nel panorama internazionale seguendo il filo tracciato da 12 tematiche, raccontate attraverso grandi stendardi che seguono la parete curvilinea della galleria museale:

- Transizione urbana
- Rem Koolhaas e la nuova corrente architettonica
- L’architettura cinese emergente
- Shan Shui City
- Ricostruzioni post-disastri
- Architettura e memoria
- Razionalismo architettonico
- Architettura e spazio poetico
- Edificio museale
- Arte pubblica e paesaggio
- Umanità e naturale
- Fotografia di architettura

Modelli, animazioni, fotografie, grandi installazioni, video, grandi stampe digitali e pubblicazioni cartacee illustrano l’evoluzione dell’architettura cinese e i complessi processi di costruzione. In mostra anche alcuni progettisti internazionali che hanno segnato lo skyline della Cina con importanti realizzazioni, tra cui lo studio di Massimiliano e Doriana Fuksas, Zaha Hadid, Steven Holl, Rem Koolhaas.

Per coinvolgere il grande pubblico nella trasformazione del paesaggio urbano cinese, alcuni dispositivi multimediali e programmi pensati per l’occasione inviteranno il visitatore a confrontarsi in maniera interattiva con le tematiche affrontate dall’esposizione.
Ad accompagnare la mostra inoltre una pubblicazione e le conferenze Defend the differences, dell’architetto Wang Shu, e The Turning point in China's architecture, del curatore Fang Zhenning.


Redattore: RENZO DE SIMONE

Informazioni Evento:


Data Inizio:28 luglio 2011
Data Fine: 23 ottobre 2011
Costo del biglietto: 11,00 euro
Luogo: Roma, MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo
Orario: mar-merc-ven-dom 11.00-19.00 gio-sab 11.00-22.00 Chiuso il lunedì
Telefono: 06 3210181
Fax: 06 32101829
E-mail:
Sito web: http://www.fondazionemaxxi.it/


Dove:

Roma, MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo
Città: Roma
Indirizzo: via Guido Reni 4
Provincia: (RM)
Regione: Lazio
Telefono: 06 3210181
Fax: 06 32101829
Sito web: http://www.fondazionemaxxi.it/



XML

   Verso Est. Architectural Chinese Landscape

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Via del Collegio Romano, 27 00186 Roma
Numero Verde: 800 99 11 99    URP: (+39) 06.6723.2980 .2990    Centralino MiBACT: (+39) 06.6723.1     scrivi al MiBAC

Valida questa pagina con gli strumenti del W3C © 2013 Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Ultimo aggiornamento 22-07-2011 15:39:49 | Rif: 94712


Id Asset: 94712 Generata il: Thu Dec 19 08:57:36 CET 2013 Tempo di esecuzione: 111 Categoria: Eventi (661)
CmsInclude=5329 Global=5347